BIOGRAFIA

Nata a Napoli (1985), Valeria Sepe è uno dei  soprani italiani più talentuosi della sua generazione, ha vinto il premio "Oscar della lirica 2016 come miglior Soprano della nuova generazione".


Sepe si è laureata al Conservatorio “G. F. Ghedini "a Cuneo, e ha frequentato masterclass tenute da Luisa Castellani, Mariella Devia, Luciana D’Intino, Bruna Baglioni e Marcello Giordani.


Il soprano ha iniziato la sua carriera in Italia, interpretando ruoli da protagonista nei teatri d'opera di Firenze, Napoli, Palermo, Parma e Verona, successivamente debuttando in alcuni dei teatri più famosi del mondo,  lavorando con registi come Franco Zeffirelli, Giancarlo Del Monaco, Pier Francesco Maestrini, Davide Livermore e direttori come Daniel Oren, Renato Palumbo, Nicola Luisotti, Stefano Ranzani, Francesco Ivan Ciampa, Andrea Battistoni, Giampaolo Bisanti.


Gli impegni della sua trionfale stagione 2018/2019 includono ruoli come Mimì e Nedda al Teatro Massimo di Palermo con il direttore Daniel Oren, Liù al Festival Pucciniano Torre del Lago e Nedda al Maggio Musicale Fiorentino.


Inoltre ha avuto un successo personale interpretando Liù nell'inaugurazione della stagione 2019 del Teatro Massimo di Palermo in una nuova produzione di Turandot.


Altri punti salienti includono spettacoli come Liù a Turandot e il suo debutto in Il Trovatore (Leonora) a Bunkakaikan a Tokyo, Liù all'Opera di Hong Kong, Manon Lescaut a San Paolo - Fundacao Osesp, Micaela in Carmen all'Opera di Firenze e all'Arena Verona, Nedda in Pagliacci al Teatro Filarmonico di Verona e all'Art Center di Seoul; Mimì in La Bohème al Teatro Regio di Parma e all'Opera di Firenze, Liù alla XXX Music International di Macao;

Desdemona in Otello di Verdi all'Opera di Hong Kong.


I suoi impegni per la stagione 2019/2020 sono: La Bohème all'Opera Australia, Adriana Lecouvreur al Teatro Petruzzelli di Bari, Carmen all'Opera di Roma.

Questo sito web fa uso di cookies. Si prega di consultare la nostra informativa sulla privacy per i dettagli.

OK